+39 (02) 948552 - 1

St. Petersburg | 2009 | Esterni

Museo di Stato Russo

Il Museo di Stato Russo di San Pietroburgo fu fondato nel 1895 come museo dello zar Allessandro III e come primo museo nazionale per le arti figurative della patria. Il Museo è situato nel neoclassico Palazzo Mikhailovski e comprende la più grande e completa raccolta odierna di arte nazionale russa dal 13esimo al 20esimo secolo.

Il piano di manutenzione del Palazzo Mikhailovski fu lanciato già nel 2005. La squadra di architetti, restauratori e collaboratori del museo decise già allora che i lavori di ripristino della facciata sarebbero stati eseguiti con materiali naturali. Le pitture ai silicati in dispersione dimostrano da decenni la propria perfetta idoneità nell'ambito della tutela dei monumenti nazionali. Questi prodotti si caratterizzano per la straordinaria solidità e creano un legame indissolubile con i supporti minerali grazie al processo di silicizzazione indotto dal legante naturale. In questo modo il rivestimento non sfoglia. 
Tali pitture sono inoltre altamente traspiranti, cosa che permette all'umidità di fuoriuscire dalla muratura. L'idrorepellenza permette alla facciata di asciugare in fretta dopo un'acquazzone e allo stesso tempo garantisce una pulizia ottimale della facciata.

A fronte dell'elevato inquinamento dell'aria nel centro di San Pietroburgo, la pulizia della facciata costituiva un aspetto molto importante. Kieselit-Fusion convince doppiamente: in primo luogo grazie alla resistenza estremamente elevata che si esprime tramite la classe 1 di resistenza all'abrasione umida, unica nell'ambito delle pitture ai silicati, e inoltre tramite l'effetto fotocatalitico (speciali componenti fanno si che leggere impurità presenti sulla facciata vengano decomposte con l'influsso della luce).